Biografia di Michele Giuseppe Fadda


Michele Giuseppe Fadda

Nato a Sassari, vi trascorse i suoi primi 19 anni, compiendo studi classici, rubando i libri di radiotecnica del padre, ed imparando tutto quello che poteva su qualsiasi cosa vagamente digitale, ed imparando da programmare in assembler 8080A in codice totale da solo, all’età di 12 anni.

Arrivato a Milano nel 1983, iniziò a scrivere per riviste tecniche come Sperimentare Con L’elettronica ed il Computer, ed a lavorare come consulente per le principali aziende che si occupavano di sviluppo di firmware, incluse Olivetti, Necsy, Eltrac ed altre.

All’epoca occuparsi di computer non era per niente “di moda”, si faceva per passione, la gran massa delle persone alla caccia di mode da seguire si occupava d’altro, dato che all’epoca l’informatica non solo non era di gran moda, anzi, per quanto possa sembrare strano oggi, interessarsi di essa significava esporsi ad una certa riprovazione sociale (tipo venire classificati come Nerd, che aveva una connotazione totalmente negativa).

Giornalista pubblicista fino al 1997, autore di circa una cinquantina di articoli tecnici su elettronica digitale e programmazione su riviste del settore.
Italiano come madrelingua, ma con una passione per l’Inglese, detentore di un  Proficiency Diploma in English as a second language dell’ Università di Cambridge.
Ha conseguito un MBA, Master of Business Management nel 2002 con  OUBS, The Open University Business School, seguito ad un diploma in Business Studies.

Michele Giuseppe Fadda, come consulente informatico, è stato coinvolto in numerosi progetti in Italia, utilizzando una varietà di linguaggi di programmazione per un arco di oltre 3 decadi.

Ha interamente sviluppato e debuggato con successo da solo una scheda per la crittografia DES in hardware, basata su 8051 nel 1990, senza altri strumenti di sviluppo se non un compilatore C su PC ed un Assembler 8051, senza strumenti di debug, passando tutti i test NIST dell’epoca.

Fondatore nel 1993 di CD Rom Paradise Srl, uno dei primi negozi di e-commerce in Italia, attualmente vicepresidente e cofondatore di FWLAB® Associazione Culturale, una associazione no-profit che si prefigge di diffondere la cultura tecnologica, sviluppare progetti tecnologici, favorire la nascita di progetti tecnologici e startup. Tiene dei corsi di elettronica pratica in FWLAB Associazione culturale per piccoli gruppi di giovani volenterosi.

FWLAB – Liberi Creativi Digitali


FWLAB® Associazione Culturale

Liberi Creativi Digitali

FWLAB Associazione Culturale

Vuoi creare una tua startup? Vuoi partecipare o tenere dei corsi su argomenti tecnologici o imprenditoriali?

L’associazione FWLAB® pone al centro il diritto d’autore, organizza manifestazioni di interesse culturale, creazione di gruppi di studio, promozione della tecnologia, promozione e realizzazione di corsi, studio di tecnologie in ambito creativo, realizzazione di nascita di start-up, realizzazione di attività, anche ludiche, divulgazione delle conoscenze, realizzazione di artefatti creativi, edizioni tradizionali e digitali,sensibilizzazione e lobbying per creatività e cultura nel mondo digitale, tecnologico, lavorativo.


FWLAB Startup Meetup
Meetup per gli incontri e gli eventi organizzati da FWLAB® Associazione culturale.

 

 

Blog


L’assenza di progettazione non è Lean

Uno dei tenet di una certa interpretazione della metodologia Lean è che sia possibile “partire leggeri”, senza grandi investimenti in progettazione, e che in particolare, il design di prodotti sia alla portata veramente di chiunque, in particolare per artisti e per “practictioners” armati di pennarelli colorati e modellini di cartoncino. Questo modo di procedere, spinto agli …

Musica a 432 Hertz

A 432 Hz suona meglio… oppure no? Oggi voglio parlare dei numerosi articoli che vengono pubblicati sulle proprietà mistiche delle vibrazioni, e sul fatto che una corretta accordatura a 432 Hz per il LA centrale migliori la possibilità per la musica di “risuonare naturalmente”, con effetti benefici sull’umore e via discorrendo. Purtroppo la musica è …

Parliamo di Innovazione

Innovare, dal latino “novus”, significa introdurre delle innovazioni. Può essere di due tipi: Introduzione di novità non precedentemente presenti ed aventi carattere di originalità. Imitazione di novità non presenti nel proprio mercato/settore. Nel primo caso si parla propriamente di invenzione, nel secondo  caso di adozione o di diffusione (a seconda del ruolo esercitato nel proprio mercato).Il …

Cookies e Privacy


Questo sito utilizza cookies tecnici per migliorare l’esperienza dell’utente: per tenere traccia della sessione e non a scopo di tracciamento.

Non posso escludere che plugin di terza parte o altri fornitori di servizi, per esempio Google e Facebook, se utilizzati all’interno di link o di funzionalità social presenti su queste pagine non facciano tracciamento e profilazione dell’utente, anche se faccio il possibile per evitarlo.

Questo sito utilizza Google Analytics, i dati forniti da Google Analytics a questo sito sono anonimizzati e non consentono di tracciare e profilare singoli utenti, i dati passati a Google Analytics da questo sito vengono inoltre anonimizzati per evitare che Google possa incrociare i vostri dati.

Io sono costretto a scrivere questa tiritera noiosa sul sito, perché i nostri legislatori, come sempre deboli con i forti e forti con i deboli, hanno deciso di prendersela con chi non c’entra, come questo blog, ignorando le grosse multinazionali che trattano abitualmente i vostri dati e che hanno le risorse per deanonimizzarvi a piacimento, ogni volta che vogliono, dato che sono i leader del mondo nel big data e nelle tecniche di inferenza statistica, oltre al fatto che usate i loro siti web ogni 3 minuti circa.